© 2019 Camping Ponte Gobbo - Tutti i diritti riservati

Sede Legale: CAMPING PONTE GOBBO SAS - V. San Martino 4 - BOBBIO (PC) - P.Iva: 01452620337

Privacy Policy e Cookies Policy

sito realizzato da:www.cococomunicazione.it

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Moduli da scaricare, compilare e consegnare al momento del check in 

REGOLAMENTO DEL CAMPEGGIO PONTE GOBBO  (BOBBIO)

 

ART. 1 NORMA PRIMARIA

L’INGRESSO NEL    CAMPEGGIO COMPORTA L’ACCETTAZIONE E LA PIENA OSSERVANZA DEL PRESENTE “REGOLAMENTO” . QUINDI PRIMA DI DECIDERE SE SOGGIORNARE SI PREGA DI PRENDERE ATTENTAMENTE VISIONE DEL LISTINO PREZZI, DEGLI ORARI E DELLE NORME INTERNE. 

 

ART. 2 ESPULSIONE

LA DIREZIONE COMUNICA CHE ALL’INTERNO DEL CAMPEGGIO IL REGOLAMENTO È PRESCRITTIVO E DI CONSEGUENZA RENDE NOTO CHE CHIUNQUE NON LO RISPETTI O SI COMPORTI IN MODO DA RECARE DANNO O DISTURBO, SARÀ INVITATO A LASCIARE IMMEDIATAMENTE IL COMPLESSO RICETTIVO. LA DIREZIONE SI RISERVA LA FACOLTÀ DI NON AMMETTERLO NEPPURE IN FUTURO. SI RACCOMANDA ANCHE DI LEGGERE I VARI CARTELLI ESPOSTI.

 

ART. 3 CHECK-IN / CHECK OUT

GLI ORARI DELLA DIREZIONE SONO ESPOSTI ALL’INGRESSO DELLA STESSA.

ALL’ARRIVO I CAMPEGGIATORI SONO TENUTI A CONSEGNARE I DOCUMENTI PER LA REGISTRAZIONE. 

E’ SEVERAMENTE VIETATO L’INGRESSO ALLE PERSONE NON AUTORIZZATE. LE PERSONE NON AUTORIZZATE DALLA DIREZIONE TROVATE ALL’INTERNO DEL CAMPEGGIO, VERRANNO DENUNCIATE PER VIOLAZIONE DI DOMICILIO AI SENSI DELL’ART. 614 C.P.P. 

LA DIREZIONE SI RISERVA, A SUO INSINDACABILE GIUDIZIO, DI NON ACCETTARE PERSONE  INDESIDERATE O IN SOVRANNUMERO.

DURANTE LE ORE NOTTURNE (IN ALTA STAGIONE DALLE ORE 23.30 ALLE ORE 7) IL CANCELLO D'INGRESSO PRINCIPALE RESTA CHIUSO E PUÒ ESSERE UTILIZZATO SOLO IL CANCELLINO PEDONALE. SI AVVISA CHE PERMETTERE L’INGRESSO A PERSONE NON AUTORIZZATE NEL PERIODO DI CHIUSURA DELLA DIREZIONE, COMPORTA UN GRAVE RISCHIO PER LA SICUREZZA DEL CAMPEGGIO E LA VIOLAZIONE DI PRECISE DISPOSIZIONI NORMATIVE E DI CONSEGUENZA I RESPONSABILI SARANNO IMMEDIATAMENTE ALLONTANATI DALLA STRUTTURA RICETTIVA. PER OGNI PERSONA ABUSIVAMENTE FATTA ENTRARE, LA DIREZIONE SI RISERVA IL DIRITTO DI RICHIEDERE AI TRASGRESSORI IL PAGAMENTO DI UNA SANZIONE A TITOLO DI RISARCIMENTO DEL DANNO ECONOMICO SUBITO DAL CAMPEGGIO.

LE PERSONE IN PARTENZA SONO PREGATE DI SALDARE IL CONTO E PARTIRE ENTRO LE ORE 12,00 (PER I BUNGALOW ENTRO LE ORE 10,30); DOPO TALE ORA SARA’ ADDEBITATO UN GIORNO IN PIU’.

AL MOMENTO DELLA PARTENZA LASCIARE PULITO IL POSTO OCCUPATO CON TENDE, ROULOTTE O CAMPER E LE UNITÀ ABITATIVE, CHE DOVRANNO ESSERE LASCIATE CON LE STOVIGLIE PULITE; IN CASO CONTRARIO SARÀ ADDEBITATO UN COSTO AGGIUNTIVO DI € 25,00. OGNI DANNO ALLE STRUTTURE, ATTREZZATURE, E/O ARREDI RISCONTRATO DAL PERSONALE ADDETTO AL CONTROLLO SARÀ ADDEBITATO AL CLIENTE. LA CONTESTAZIONE DEL DANNO DOVRÀ ESSERE TEMPESTIVA, MA POTRÀ AVVENIRE ANCHE DOPO LA PARTENZA, PURCHÈ ENTRO LA GIORNATA. IN CASO DI RIFIUTO DEL RISARCIMENTO, SARANNO ADDEBITATE ANCHE LE SPESE LEGALI PER IL RECUPERO DEL CREDITO.

 

ART. 4 VISITE GIORNALIERE

PREVIA AUTORIZZAZIONE DELLA DIREZIONE, NELL’ORARIO PREVISTO (9,30-21,30), E’ POSSIBILE AVERE OSPITI SENZA CANI AL SEGUITO, CHE DOVRANNO LASCIARE ALL’ESTERNO IL LORO AUTOMEZZO, E DOVRANNO TUTTAVIA PROVVEDERE ALLA CONSEGNA DEI DOCUMENTI D’IDENTITA’ ED EFFETTUARE IL PAGAMENTO DELLA QUOTA GIORNALIERA PREVISTA DALLA TABELLA PREZZI. LA DIREZIONE SI RISERVA LA FACOLTA’ DI CONSENTIRE L’ENTRATA (A PIEDI)  DI VISITATORI, SEMPRE SENZA CANI AL SEGUITO CON PERMESSO GRATUITO DI BREVE DURATA (30 minuti).

 

ART. 5 RISPETTO DELLA QUIETE

DALLE ORE 14.00 ALLE ORE 16.00 COME DALLE ORE 23.30 ALLE ORE 7.00 SONO PROIBITI TUTTI I RUMORI CHE POSSANO DISTURBARE IL RIPOSO DEI CAMPEGGIATORI. 

TUTTI SONO PREGATI DI TENERE BASSO IL VOLUME DEI TELEVISORI, RADIO, ETC.. E DI FAR RISPETTARE AI PROPRI BAMBINI IL DIRITTO AL RIPOSO DEGLI ALTRI. DURANTE DETTE ORE, AL RIENTRO NEL CAMPEGGIO, DEVE ESSERE ADOTTATO IL MASSIMO SILENZIO PER RISPETTO DI COLORO CHE GIÀ STANNO RIPOSANDO. LA DIREZIONE SI RISERVA IL DIRITTO, A SUO INSINDACABILE GIUDIZIO, DI ALLONTANARE SENZA INDUGIO I CLIENTI CHE DOVESSERO DISTURBARE LA TRANQUILLITA’ DEGLI ALTRI OSPITI O CONTRAVVENIRE ALLE NORME SOPRA RIPORTATE.

 

ART. 6 TRAFFICO VEICOLI

PER LA QUIETE E LA SICUREZZA DI TUTTI, INVITIAMO A LIMITARE L’UTILIZZO DI AUTO E MOTO ALL’INTERNO DELLA STRUTTURA; QUALORA SI RENDESSE NECESSARIO, SI PREGA DI PROCEDERE A PASSO D’UOMO E MAI OLTRE I 5 KM/H.

SI RICORDA ALTRESÌ CHE I DANNI DA CIRCOLAZIONE STRADALE CHE DOVESSERO VERIFICARSI NEL CAMPEGGIO O NEL PARCHEGGIO NON SONO CONTEMPLATI DA ALCUNA POLIZZA ASSICURATIVA.

 

ART. 7 MINORENNI

I MINORENNI SONO AMMESSI ALL’INTERNO DEL CAMPEGGIO SOLO SE ACCOMPAGNATI DA GENITORI O PARENTI MAGGIORENNI CHE NE SIANO LEGALMENTE RESPONSABILI. I BAMBINI DOVRANNO ESSERE ACCOMPAGNATI NELL’USO DELLE VARIE ATTREZZATURE (IMPIANTI SPORTIVI, PARCO GIOCHI.... ), NEI SERVIZI IGIENICI. LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ ORGANIZZATE (GARE, GIOCHI...) SONO A RISCHIO E PERICOLO DELL’UTENTE. 

L’USO DELLA BICICLETTA È CONSENTITO SOLAMENTE DALLA PROPRIA PIAZZOLA ALL’USCITA DEL CAMPEGGIO E VICEVERSA. NON È CONSENTITO AI BAMBINI UTILIZZARE LA BICICLETTA A SCOPO DI DIVERTIMENTO LUNGO I VIALETTI DEL CAMPEGGIO, PERCHÉ QUESTO PROCUREREBBE FORTE DISAGIO A TUTTI GLI OSPITI. IL PERSONALE DELLA STRUTTURA RICETTIVA È AUTORIZZATO A CONFISCARE LA BICICLETTA AL MINORE DI ETÀ CHE LA CONDUCA IN MODO TALE DA CREARE DISAGIO O PERICOLO AD ALTRI; IL MEZZO SARÀ MESSO A DISPOSIZIONE DEL MAGGIORENNE RESPONSABILE DEL MINORE.

 

ART. 8  ANIMALI DOMESTICI

L’INGRESSO DEGLI ANIMALI DOMESTICI DEVE ESSERE CONSENTITO DALLA DIREZIONE ED E’ AMMESSO SOLO PER I CLIENTI IN UNITA’ ABITATIVE STAGIONALI E/O ANNUALI. L’INGRESSO AI CANI E’ VIETATO AI CAMPEGGIATORI ITINERANTI CON TENDA, CAMPER E ROULOTTE.

 I CANI DEVONO ESSERE SEMPRE TENUTI AL GUINZAGLIO ED È ASSOLUTAMENTE VIETATO LASCIARE SOLI I CANI ALL’INTERNO DEL CAMPEGGIO E/O NELLA PROPRIA STRUTTURA DI PERNOTTAMENTO.

SERI PROVVEDIMENTI SARANNO ADOTTATI PER I TRASGRESSORI.

 

ART. 9   QUALITA’ AMBIENTALE - RIFIUTI – PREVENZIONE INCENDI - DIVIETI

NEL RISPETTO DELLA CONSERVAZIONE AMBIENTALE E’ SEVERAMENTE VIETATO:

  • GETTARE RIFIUTI FUORI DAGLI APPOSITI CONTENITORI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA POSTI A LATO DEI SERVIZI IGIENICI.

  • DANNEGGIARE LE ATTREZZATURE, LA VEGETAZIONE E TRACCIARE SOLCHI NEL TERRENO, VERSARE O DISPERDERE NEL TERRENO DETERSIVI, OLI CARBURANTI, LIQUIDI BOLLENTI, SALATI O DI RIFIUTO. 

  • SPRECARE O UTILIZZARE IMPROPRIAMENTE L’ACQUA, LAVARE AUTOMOBILI SUL CAMPO, LAVARE STOVIGLIE E BIANCHERIA FUORI DAGLI APPOSITI LAVELLI.

  • LAVARE O LAVARSI ALLE FONTANELLE SUL CAMPO.

  • INSTALLARE RECINZIONI, LEGARE O ANCORARE ALCUNCHE’ ALLE PIANTE, TIRARE CORDE AD ALTEZZA UOMO ED INSTALLARE QUANT’ALTRO POSSA COSTITUIRE POTENZIALE PERICOLO O ESSERE D’INTRALCIO AL LIBERO PASSAGGIO.

  • SCARICARE WC CHIMICI AL DI FUORI DEGLI APPOSITI VUOTATOI PREVISTI ALL’INTERNO DEI SERVIZI. 

  • ACCENDERE FUOCHI ALL’APERTO. E’ AMMESSO L'UTILIZZO DEL BARBECUE CON RELATIVA CARBONELLA (VIETATO L’USO DELLA LEGNA), A CONDIZIONE CHE SI TENGA A PORTATA DI MANO UN SECCHIO D’ACQUA E NON SI RECHI FASTIDIO AI VICINI.

  • UTILIZZARE RISCALDAMENTO ELETTRICO.

  • UTILIZZARE APPARECCHIATURE ELETTRICHE DIFETTOSE O DANNEGGIATE; L’ALLACCIO ELETTRICO È CONSENTITO SOLO CON CAVO GOMMA A NORMA CEE E VA ESTESO SUL TERRENO SENZA ATTRAVERSARE LE STRADE. IL CAVO DEVE AVERE UNA LUNGHEZZA NON SUPERIORE AI 25 MT. E NON DOVRANNO ESSERCI GIUNZIONI DALLA ROULOTTE O TENDA ALLA TORRETTA. LA CORRENTE ELETTRICA DISTRIBUITA È A 220V E 3A. E’ QUINDI VIETATO USARE ASCIUGACAPELLI, FERRI DA STIRO, ED ALTRI ELETTRODOMESTICI AD ALTO ASSORBIMENTO. CIÒ PROVOCHEREBBE L’INTERRUZIONE DELLA CORRENTE NELLA COLONNINA. PER TALI UTILIZZI USARE LE PRESE APPOSITE AL BLOCCO SERVIZI.

 

PER OGNI STRUTTURA DI PERNOTTAMENTO E’ CONSENTITA UNA SOLA BOMBOLA GAS AL MASSIMO DA 15 KG.

 

ART. 10 USO DELLE ATTREZZATURE COMUNI - RESPONSABILITA’

L’USO DELLE ATTREZZATURE DEL CAMPEGGIO,COME PURE GLI IMPIANTI RICREATIVI E SPORTIVI E’ SEMPRE A PIENO RISCHIO DEL CAMPEGGIATORE ED E’ RISERVATO AI SOLI CLIENTI DEL CAMPEGGIO.

I MINORI DOVRANNO NECESSARIAMENTE ESSERE ACCOMPAGNATI DAI GENITORI O DA ADULTI MAGGIORENNI, CHE SI PREOCCUPERANNO DI VERIFICARE PER LORO CHE TUTTO SIA IN ORDINE E L’ASSENZA DI PERICOLI DERIVANTI DA CATTIVO USO DA PARTE DEGLI ALTRI OSPITI DEGLI SPAZI E DELLE ATTREZZATURE. CHI DOVESSE RISCONTRARE MANOMISSIONI O PERICOLI DOVRÀ SEGNALARLO IMMEDIATAMENTE, E COMUNQUE PRIMA DI INIZIARE A GIOCARE, ALLA DIREZIONE, CHE PROVVEDERÀ APPENA POSSIBILE A SISTEMARE L’AREA IN MODO CHE IL GIOCO SI POSSA SVOLGERE IN SICUREZZA.

LA DIREZIONE NON RISPONDE DI EVENTUALI FURTI. SI CONSIGLIA DI CHIUDERE BENE LA TENDA, CAMPER O ROULOTTE.

LA DIREZIONE NON RISPONDE PER DANNI A PERSONE E/O COSE, CAUSATI DA :

  • CONDOTTA DI ALTRI OSPITI;

  • CALAMITÀ NATURALI COME GRANDINE, TEMPORALI,TROMBE D’ARIA,               ALLUVIONI, ED IN CONSEGUENZA DI QUESTE, CADUTA DI PIANTE E RAMI.

  • OGNI ALTRA CAUSA CHE NON DIPENDA DA NEGLIGENZA GRAVE O DOLO DA PARTE DEL PERSONALE DIPENDENTE O DELLA DIREZIONE;
    DECLINA ALTRESÌ OGNI TIPO DI RESPONSABILITÀ PER DANNI A PERSONE E/O COSE DERIVANTI DA INTERRUZIONE IMPROVVISA O MANCATA EROGAZIONE DI GAS E/O ACQUA E/O CORRENTE ELETTRICA. LA DIREZIONE SI RISERVA IL DIRITTO DI RIMUOVERE O FAR RIMUOVERE DA TERZI (ADDEBITANDONE IL COSTO), QUALSIASI STRUTTURA O ATTREZZATURA PRIVATA SI RILEVASSE PERICOLOSA DURANTE O A SEGUITO DI EVENTI ATMOSFERICI ECCEZIONALI O INCENDI, ANCHE IN ASSENZA DEI PROPRIETARI E SENZA PREAVVISO AGLI STESSI.

 

ALL’ATTO DELLA CONTESTAZIONE, I TRASGRESSORI SONO TENUTI A CESSARE IMMEDIATAMENTE IL COMPORTAMENTO IN VIOLAZIONE DEL PRESENTE REGOLAMENTO E, SE POSSIBILE, SONO TENUTI A RIMUOVERE CON IMMEDIATEZZA LA CAUSA DELL’ILLECITO ED A RIMETTERE IN RIPRISTINO I LUOGHI. L’OMISSIONE DI TALI ADEMPIMENTI COSTITUISCE NUOVA VIOLAZIONE AL REGOLAMENTO DEL CAMPEGGIO.

 

I CLIENTI E/O I LORO OSPITI SONO PERSONALMENTE RESPONSABILI NEI CONFRONTI DELLA CAMPEGGIO E/O DEI TERZI PER QUALSIASI DANNO A PERSONE E/O COSE, DIRETTO E/O INDIRETTO, A QUALUNQUE TITOLO CAUSATO IN CONSEGUENZA DI CONDOTTE ASSUNTE IN VIOLAZIONE DELLE NORME DEL PRESENTE CONTRATTO E/O DELLE ALTRE VIGENTI IN QUANTO APPLICABILI. 

LA REITERAZIONE DI DIVIETI SOPRA MENZIONATI COMPORTA LA RISOLUZIONE IMMEDIATA DEL CONTRATTO DI SOGGIORNO, CON OBBLIGO DEL CLIENTE E DEI SUOI OSPITI DI LASCIARE LA STRUTTURA RICETTIVA.

 

ART. 11 VARIAZIONI

EVENTUALI VARIAZIONI DEL REGOLAMENTO VERRANNO COMUNICATE CON AVVISO IN BACHECA E AVRANNO VALIDITA’ IMMEDIATA.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, RIVOLGERSI IN DIREZIONE.

 

LA DIREZIONE

  • Black Facebook Icon